Benzina, Authority, centrali Ecco il progetto di Bersani

Incentivi fiscali per i Comuni che accettano i nuovi impianti per l’energia, ma anche disincentivi per quelli che li rifiutano o non li hanno. Come pure un provvedimento per frenare il caro benzina attraverso la sterilizzazione dell’Iva: sono due dei provvedimenti che il ministro Pierluigi Bersani potrebbe presentare domani al Consiglio dei ministri nel pacchetto per l’energia, composto da sei articoli. Il provvedimento prevede anche che vengano dati più poteri all’Autorità per l’energia, che vedrebbe ridotti i suoi componenti da 5 a 3. Lo schema di disegno di legge prevede che al governo vengano concesse deleghe in materia di liberalizzazione del settore, con separazione del servizio di trasporto del gas. C’è anche un punto che parla di «promuovere la concorrenza nelle forniture di gas dall’estero», che sembra un’apertura a Gazprom. Un articolo è dedicato alle rinnovabili.