Benzina italiana da record. Nel prezzo

L’Italia continua a mantenere il primato della benzina più cara d’Europa. Anzi, in dicembre il divario tra i prezzi industriali della benzina in Italia e quelli medi dell’Europa a 25 sono ulteriormente aumentati, portandosi a +5,3 centesimi al litro. In crescita anche la differenza sul gasolio (+4,7 centesimi). Il ministro Bersani ha detto che convocherà le compagnie petrolifere se dovesse continuare questo andamento dei prezzi. Intanto il suo collega Di Pietro ha annunciato la nuova stangata del 2008: dal primo gennaio aumenteranno i pedaggi autostradali. Sono previsti rincari fino al 3,6 per cento.