Benzina: è record Verde a 1,413 euro

Continuano a crescere i prezzi dei carburanti. Rincaro di 1,2 centesimi al litro rispetto al
weekend. In rialzo anche il gasolio

Milano - Nuovo record storico per i prezzi della benzina che questa mattina si sono spinti a quota 1,413 euro al litro, livello mai raggiunto in precedenza. Il vecchio primato, 1,409 euro, risaliva al luglio 2006. Lo si rileva dall’aggiornamento dei listini di "Quotidiano Energia" che mostra anche oggi una raffica di rincari che ha riguardato quasi tutti i principali marchi sia per la benzina sia per il diesel. A raggiungere il nuovo record per la verde è la Esso che da oggi consiglia ai propri gestori un prezzo di 1,413 euro al litro per la verde, con un rincaro di 1,2 centesimi al litro rispetto al weekend. Ma il record era già stato raggiunto, la scorsa settimana, in alcune pompe di benzina lungo l'autostrada Bologna-Taranto (1,435 euro al litro).

Sempre per quanto riguarda la benzina, oltre ad Esso hanno rivisto i listini consigliati ai gestori anche Api e Shell, portando il prezzo a 1,403 euro al litro. Nuovi aumenti sono scattati inoltre per il gasolio e hanno interessato quasi tutti i marchi. Hanno, infatti, aggiornato i prezzi Api, Esso, Shell, Tamoil e Total, portando il diesel a 1,331, lo stesso livello già raggiunto venerdì nei distributori Agip, che rappresenta il prezzo più alto mai raggiunto dal gasolio. Ritocchi all’insù per il gasolio anche negli impianti Erg (1,331 euro) e Q8 (1,329 euro).