Beppe Aliprandi al Cicala 02 Blue Note apre a Larry Coryell

Franco Fayenz

Nuove luci si accendono per il jazz a Milano. In via Andrea Maffei 12, dall’ora di cena in poi, Cicala 02 ospita questa sera il duo di Beppe Aliprandi (sax alto, sax soprano) e Marco Roverato (contrabbasso) che interpreta musiche di Gershwin, Porter, Davis e Parker. Le Scimmie di via Ascanio Sforza 49 propongono alle 22.30 un concerto del trio di Niccolò Cattaneo organo, Giampiero Spina chitarra e Roberto Paglieri batteria. Domani riapre il Blue Note (via Borsieri 37, ore 21 e 23.30; domenica ore 21) con nomi di grande richiamo. Fino a giovedì il protagonista è il trombettista Erik Truffaz in quintetto con Patrick Muller pianoforte, Marcello Giuliani contrabbasso, Mark Erbetta batteria e la voce di Miss Trouble. Da venerdì a domenica suona Larry Coryell, celebre chitarrista di jazz. È in trio con Victor Bailey al contrabbasso e Lenny White alla batteria.
Concerti di pregio offre anche la Salumeria della Musica (ore 21.30). Domani c’è il pianista Antonio Zambrini con Ron Horton tromba, Ben Hallison contrabbasso e Mike Sarin batteria che fu collaboratore del sassofonista Thomas Chapin. Mercoledì 1° febbraio subentra il duo del pianista Marco Ponchiroli e della cantante Enrica Bacchia, protagonisti di un cd fresco di stampa, Like You, tutto da ascoltare; giovedì 2 arriva Dado Moroni in quartetto. Mentre prosegue l’attività del Caffè Doria (martedì l’Olympia Jazz Band, giovedì Laura Fedele in trio), è da segnalare il Dixieland Cafè di corso Sempione 76 - un’insegna che è una garanzia per il jazzofilo - che dalle 21 alle 23.30 di giovedì ha in programma The Golds Band: in realtà è un trio formato da Ester Ottolenghi tastiere, Mattia Melzi voce-chitarra e Joseph Hadjibay batteria.