Berdych sul tabellone e Federer si infuria

Già non è nel momento migliore della propria carriera, poi qualcuno ha pensato di rovinargli anche la vigilia delle Olimpiadi. È bastato infatti uno scherzo per peggiorare l’umore di Roger Federer: durante un allenamento, sul tabellone è infatti comparso il nome di Berdych, il ceco che lo battè ad Atene 2004. Federer, che perderà il primato Atp proprio il giorno dopo la finale olimpica a vantaggio di Nadal, si è infatti subito irritato quando ha visto sul tabellone elettronico il nome del giocatore che lo buttò fuori dalle ultime Olimpiadi e se n’è andato senza aspettare i giornalisti. Federer, che venerdì sarà il portabandiera della spedizione svizzera proprio nel giorno del suo 27° compleanno, punta molto sulle Olimpiadi per risollevare una stagione in cui non ha ancora vinto un torneo dello slam: «Ho ancora molte occasioni per riscattarmi: spero di cominciare da qui - ha detto il tennista elvetico -. Per me le prossime settimane saranno fondamentali: prima i giochi, poi gli Us Open. Ma la medaglia d’oro è il mio vero sogno». Di tutt’altro umore Rafael Nadal, prossimo numero uno, che a Pechino ha riso e scherzato con i propri fan.