A Bergamo Christopher Makos, il ritrattista di Andy Warhol

«Fausti Uomo» ospita una sofisticata mostra di polaroid del famoso fotografo americano, con uno speciale allestimento firmato Paul Smith La Factory

Ancora arte contemporanea alla boutique Fausti Uomo di Bergamo che ospita una sofisticata exhibition di polaroid del famoso fotografo Christopher Makos, il ritrattista ufficiale di Andy Warhol, con uno speciale allestimento firmato Paul Smith La Factory di Andy Warhol sbarca in Italia, o meglio a Bergamo, grazie a un'esposizione esclusiva di polaroid scattate dal grande fotografo americano, addict della Factory, Christopher Makos. Chiamato da Andy "il più moderno fotografo americano" Makos è nato nel 1948 in Massachussetts, da dove partì alla volta di Parigi. Divenuto assistente del leggendario Man Ray una volta tornato negli Usa finì un po' per caso, molto per destino a New York, tra le pareti d'argento dell'atelier del maestro della Pop Art. Di questo epicentro creativo Makos seppe captare attraverso la sua macchina fotografica istantanea, stravaganze ed eccessi, retroscena e tanti momenti di "straordinaria" vita quotidiana di Warhol, attorniato dalle sue tante super-star, da giovani e talentuosi artisti (come Jean-Michel Basquiat o Keith Haring che fu lui a introdurre nella corte del maestro), bellissimi sconosciuti, celebrities e cantanti come Diana Ross. Una tra le sue più famose polaroid in mostra eccezionalmente nel fashion store Fausti Uomo, da mercoledì 24 novembre. Trasformata per l'occasione in uno studio d'artista, grazie a uno speciale allestimento griffato Paul Smith, infatti, la boutique ospiterà per la prima volta nella città, 25 scatti realizzati da Makos, in una personale d'eccezione realizzata con la collaborazione della prestigiosa galleria d'arte di Milano specializzata in fotografia d'autore, Photology. A fare da cornice, mobili e accessori firmati Paul Smith. Uno stilista famoso oltre che per il suo stile eclettico ed "eccentric-chic" tipicamente british, anche per la sua grande passione fotografica. Tra gli oggetti scelti per rappresentarlo nel negozio e nelle vetrine, infatti, non potevano mancare una divertente collezione di porcellane a fantasie bouquet, realizzata in edizione limitata partendo proprio da un'immagine immortalata dallo stesso designer alla fiera dei fiori di Chelsea o i Paul Smith Postcards Kit, set esclusivi di cartoline scattate personalmente dal baronetto della moda inglese