Bergamo, esplode palazzina: è grave una cinquantenne

Due le persone rimaste ferite per un’esplosione dovuta probabilmente ad una fuga di gas a Gorle, in provincia di Bergamo. Una
palazzina è crollata mentre un’altra è rimasta danneggiata

Bergamo - Sarebbero due le persone rimaste ferite per un’esplosione dovuta probabilmente ad una fuga di gas a Gorle, in provincia di Bergamo. Una donna di 50 anni è stata estratta dalle macerie e le sue condizioni sarebbero molto gravi. I soccorritori stanno estraendo intanto dale macerie un uomo che risulta cosciente. Si cerca ancora tra i detriti l’eventuale presenza di altre persone. L’esplosione è avvenuta alle 16,15: un grosso boato ha scosso la zona e una palazzina è crollata mentre un’altra è rimasta danneggiata. Si tratta di due vecchi edifici a due piani. Sul posto 3 squadre dei Vigili del Fuoco, 2 mezzi del 118 e ancora i Carabinieri di Seriate e del Nucleo radiomobile di Bergamo e agenti della Polizia di Bergamo.