Bergamo Metalmeccanici in corteo per il contratto

Migliaia di lavoratori provenienti dalla Lombardia e dalle regioni del Nord, ma anche dalla Toscana, si sono riuniti in corteo dal centro commerciale di Curno, cittadina a pochi chilometri da Bergamo, diretti alla sede dello stabilimento della Brembo, l’azienda del vicepresidente di Confindustria, Alberto Bombassei.
I lavoratori sono scesi in piazza per protestare contro l’accordo del contratto dei metalmeccanici siglato da Fim e Uilm il 15 ottobre scorso. I lavoratori, guidati dal segretario generale della Fiom Gianni Rinaldini e da Giorgio Cremaschi, segretario nazionale, chiedono anche che sull’accordo raggiunto si possano esprimere tutti i lavoratori del settore e non solo i lavoratori dei sindacati che hanno sottoscritto l’accordo. La manifestazione, che con tutta probabilità avrà un seguito, difende i diritti contrattuali della categoria.