Bergonzoni fa ridere con l’assurdo

Predisporsi al micidiale, ovvero aspettarsi tutto ciò che non si è mai visto o sentito prima. «Qualcosa di totalmente nuovo, il più lontano possibile dalla retorica», spiega Alessandro Bergonzoni, protagonista questa sera (ore 21) al teatro Elena di Sesto San Giovanni con il suo nuovo spettacolo «Predisporsi al micidiale» per la regia di Riccardo Rodolfi. Uno spettacolo comico, a tratti esilarante, nel quale il comico bolognese comunica le sue idee. «È un lavoro completamente diverso dai tradizionali - dice -. Al centro c'è il micidiale, tutto ciò che è inaudito e inaspettato. Uno spettacolo basato sul non detto e sull'assurdo». Si parla di argomenti lontani dalla realtà, ma dei quali «bisognerebbe cominciare a discutere»: la rapidità delle colle, il rapporto fra agonia e agonismo, il dolore del platano investito da un autista notturno. Due ore di comicità staccata dalla realtà. Info: 02.244.17.186 \