Come berla Sette le regole d’oro La schiuma? Alta almeno due dita

La prima delle sette regole d’oro (messe a punto da AssoBirra e adottate dagli 85 Jeunes Restaurateurs d’Europe italiani) per bere una birra come si deve è non disdegnare la schiuma: dev’essere alta due dita e ben compatta, perché protegge la bevanda dall’ossidazione. Poi c’è la regola della spillatura, in due fasi: prima lentamente, col bicchiere inclinato, poi più velocemente, a bicchiere dritto. La terza regola riguarda proprio il bicchiere: come per il vino, ogni birra ha il suo, e ce ne sono almeno una dozzina di tipi, dal «boccale» per le lager al «balloon» per le stagionali, fino alla «pinta» per le stout, le nere cremose. Quarta e quinta regola: bagnare il bicchiere con acqua fredda e tenere sempre la birra in frigorifero. Sesta e settima: conservare la birra al buio e, contrariamente al vino, berla più «giovane» possibile.