Berlino, maxi-furto al KaDeWe

L'azione criminale più spettacolare della storia tedesca nel grande magazzino più grande d'Europa e più conosciuto di tutta la Germania: 5 milioni di euro in gioielli e preziosi sottratti nella notte senza lasciare traccia

Berlino - Non hanno lasciato tracce. La teutonica polizei sbatte la testa contro il muro anche solo per riuscire a capire come siano riusciti a entrare. Una banda di ladri è riuscita a prelevare 5 milioni di euro di gioielli nel corso della notte tra domenica e lunedì, al KaDeWe, lo storico grande magazzino di Berlino. La Bild descrive il furto come il più importante e spettacolare nella storia della criminalità nella capitale tedesca. Sarebbero stati rubati oro, gioielli e diamanti per 5 milioni di euro: anelli e collier, orologi di marca, penne. La merce di scarso valore è stata lasciata.

La scoperta La scoperta all’alba di ieri, quando un addetto alla sicurezza di una ditta privata si è accorto del furto. Facendo la ronda al piano terra si è accorto di vetrine in frantumi e scaffali sottosopra nell’angolo della gioielleria Christ, che aveva avviato la sua attività all’interno del KaDeWe solo nell’ottobre scorso. La Kaufhaus des Westens (2mila dipendenti, 180mila clienti al giorno) è il più esteso grande magazzino d’Europa con 60mila metri quadrati di negozio. Nel 2007 ha festeggiato il suo centesimo compleanno.