Berlusconi alle 17 sale al Colle da Napolitano

Il premier insieme a Gianni Letta incontrerà il capo dello Stato. Un faccia a faccia che si annuncia delicato. L'intenzione del Cavaliere sarebbe quella di "coinvolgere " il Quirinale, come presidente del Csm, nello scontro in atto tra Palazzo Chigi e una parte della magistratura

Roma - Silvio Berlusconi salirà al Quirinale alle ore 17, come di consuetudine accompagnato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, per l'atteso faccia a faccia con Giorgio Napolitano. L'incontro si annuncia piuttosto delicato, visto che l'intenzione del Cavaliere, almeno secondo quanto aveva detto durante l'ufficio di presidenza del Pdl di due giorni fa, sarebbe quella di "coinvolgere" il capo dello Stato nello scontro istituzionale in corso ormai da settimane tra Palazzo Chigi e una parte della magistratura. Ancora ieri, infatti, il premier non ha esitato ad accusare pubblicamente le procure di Milano e Napoli di "golpe bianco" mentre in privato ha fatto presente a più di un interlocutore la necessità che anche Napolitano si faccia carico del problema nella sua veste non solo di presidente della Repubblica, ma anche di presidente del Consiglio superiore della magistratura.