Berlusconi: c’era un rigore per noi

da Milano

Un Silvio Berlusconi in forma smagliante commenta con il sorriso sulle labra il pareggio del suo Milan: «Sono soddisfatto del risultato, ci va bene così anche se la Juve ha avuto più occasioni per segnare grazie agli ampi spazi che le abbiamo lasciato in contropiede. La Juventus mi ha fatto un’ottima impressione: è una squadra forte e ben messa in ogni reparto. Comunque - prosegue il presidente rossonero - noi dobbiamo lamentare due episodi negativi. Innanzitutto un fuorigioco inesistente fischiato a Gilardino che andava in gol e poi un rigore nettissimo che l’arbitro non ci ha fischiato per una evidente trattenuta allo stesso Gilardino». In precedenza il Cavaliere aveva parlato di ordine pubblico:«Il governo ha permesso, e molti partiti della maggioranza hanno attivamente promosso, una campagna denigratoria delle Forze dell’ordine, fino al tentativo di istituire una commissione d’inchiesta sul G8 di Genova che si tradurrebbe in un plotone di esecuzione contro i tutori della legge. Anche i fatti tristissimi che avvengono ai margini delle partite di calcio si inseriscono pienamente in questo clima».