Berlusconi cambia seggio a sorpresa

«L’arrivo di Silvio Berlusconi era stato annunciato 40 minuti prima da un suo collaboratore e tutto si è svolto in assoluta regolarità». Marina Cambieri, presidente di seggio di via De Andreis, accoglie i giornalisti con un sorriso. «No, nessuna particolare emozione - spiega riferendosi al voto dell’ex premier nella sezione 877, ieri pomeriggio -. È entrato sorridendo e in quel momento non c’era nessun uomo prima di lui. Non ha dovuto attendere per votare. Ha spiegato di essere venuto in questo seggio perché è il più vicino all’aeroporto in cui era atterrato». Via De Andreis si trova a non molta distanza da Linate. Berlusconi ha scelto, come gli consente la legge, una sezione a sorpresa. Dribblando i giornalisti in attesa in quella dove vota di solito, in via Scrosati. Abbigliamento sportivo, Berlusconi ha salutato una donna di 99 anni e poi è entrato con le schede nella cabina 1. All’uscita si è lamentato per la dimensione della scheda azzurra, quella per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale. «Adesso comprendo le difficoltà che ha incontrato mia mamma questa mattina per votare», ha detto congedandosi e salutando presidente e scrutatori.