Berlusconi inaugura l’«ala Mamma Rosa» e dona mezzo milione per aiutare gli anziani

«Se senti il dovere di farlo, devi trovare il coraggio di farlo». La maternità della frase è di Rosa Berlusconi ed è incisa su una parete del Pio Albergo Trivulzio, sulla porta della sezione Mamma Rosa, la madre del presidente del Consiglio morta il 3 febbraio dello scorso anno a novantasette anni. Silvio Berlusconi è arrivato alla Baggina per l’inaugurazione dell’ala, dopo che due anni fa sua madre aveva voluto donare cinquecentomila euro alla struttura. E ha promesso il bis: altri cinquecentomila euro «per migliorare la qualità della vita degli ospiti».
In tutto un milione di euro, che il premier ha definito «una piccola somma» per le esigenze della Baggina, ma certo più che sufficiente «a rendere gradevole il soggiorno con tv e divertimenti». Aiuti e una promessa allettante per gli attempati ospiti, ovvero allungare la durata dell’esistenza: «Un tempo a sessant’anni si era vecchi. (...)