Berlusconi: inutile rianimare il governo

Berlusconi è decisamente contrario a un Prodi-bis, perché «non si può tenere in vita artificiosamente un governo morto». Sarebbe, dice durante il vertice di Palazzo Grazioli, «una minestra riscaldata». Oltre alla via delle elezioni anticipate (su cui spinge l’acceleratore Umberto Bossi, ma su cui frena Pier Ferdinando Casini), l’altro scenario a cui guarda il Cavaliere è quello di un governo istituzionale, con la stessa maggioranza di quello attuale ma con un altro premier. «Napolitano - dice - saprà trovare la soluzione migliore».