Berlusconi: Kakà? Se vuol tornare lo prendiamo

Il premier parla di mercato: "Kakà è un uomo straordinario,
siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte se volesse tornare al
Milan.
Hamsik? Non penso che il Napoli sia intenzionato a cedere una sua star,
anche in considerazione dei traguardi futuri ai quali ambisce"

Milano - "Lo scudetto è meritato e al Milan siamo felici perché ci siamo confermati come squadra più titolata al mondo. Nel corso della stagione abbiamo passato momenti drammatici, con tanti infortunati, soprattutto tra gli attaccanti, ma alla fine siamo riusciti a vincere". Così Silvio Berlusconi nel corso dell’intervento su Radio Kiss Kiss Napoli. Il presidente del Consiglio, che domani pomeriggio alle 17 sarà in città per un incontro alla Mostra d’Oltremare a sostegno del candidato sindaco del Pdl, Gianni Lettieri, parla di mercato: "Kakà è un uomo straordinario, siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte se volesse tornare al Milan. Hamsik? Non penso che il Napoli sia intenzionato a cedere una sua star, anche in considerazione dei traguardi futuri ai quali ambisce".

Complimenti al Napoli E proprio a proposito del Napoli, Silvio Berlusconi definisce così la stagione azzurra: "La Champions League per il Napoli è un traguardo meritato e rappresenta anche un’occasione di rilancio per la città. Mazzarri? Non entro nelle decisioni degli altri".