Berlusconi al Lorenteggio e il Senatùr in via Fabriano

Seguendo l’invito del coordinatore regionale del Pdl Mario Mantovani, che ieri ha invitato i militanti a sfidare l’arancione del Pd, Letizia Moratti questa mattina alle 10 dovrebbe arrivare di bianco vestito alle urne, alla scuola di via della Spiga poco lontano dalla sua casa in centro. Tempo permettendo, ci arriverà intorno alle 11 a piedi, accompagnata come due settimane fa dal marito Gianmarco. Anche lo sfidante del Pd Giuliano Pisapia, come al primo turno, dovrebbe arrivare ai seggi con la moglie Cinzia Sasso. Crocerà la scheda di nuovo al liceo Berchet, intorno a mezzogiorno.
Voterà già questa mattina anche il governatore Roberto Formigoni, alle 12.30 si recherà al seggio di via Veglia 80, non lontano da viale Jenner. Il presidente della Provincia Guido Podestà sarà alle 11.30 all’Istituto «Pascoli» di via Fratelli Ruffini 4-6. Nel primo pomeriggio arriverà invece alla scuola elementare di via Fabriano il senatur Umberto Bossi. Il ministro leghista ha la residenza a Milano e vota vicino al quartier generale del Carroccio di via Bellerio. Atteso in serata, probabilmente dopo le ore 21, il premier Silvio Berlusconi. Il suo seggio è in via Scrosati, zona Lorenteggio, dove abitava mamma Rosa scomparsa cinque anni fa. Voterà oggi alle 15 il ministro Ignazio La Russa, che ha il seggi in piazzale Lavater e quindi nel luogo del contestatissimo parcheggio sotterraneo.
Sono 315.862 i voti ottenuti al primo turno dal candidato di centrosinistra. La Moratti ha ottenuto invece 273.401 voti. La distanza è quindi è di 6,5 punti, Pisapia al 48 e il sindaco uscente al 41,5%. Gli altri candidati sindaci in corsa - Manfredi Palmeri, Mattia Calise, Carla De Albertis, Giancarlo Pagliarini, Marco Mantovani, Elisabetta Fatuzzo e Fabrizio Montuori, tutti insieme avevano strappato 31.645 preferenze che ora tornano in circolo, a favore dei due sfidanti. Per il ballottaggio il Comune dal 17 maggio ha rifatto 4.700 tessere elettorali. Ieri formati i seggi: sostituiti solo 94 presidenti e 241 scrutatori.