Berlusconi: «Non mi farò da parte»

«Io padre nobile del centrodestra? No, io resto e farò comunque la campagna elettorale», afferma da Istanbul Silvio Berlusconi. Che aggiunge: «Se poi mi presento per il governo e per altro non cambia mica nulla». Il premier dice quindi di non aver «mai pensato alle dimissioni e di chiedere a Ciampi di sciogliere le Camere» dopo le regionali. Quindi ha poi escluso «penalizzazioni» dell'Ue all'Italia per lo sfondamento del rapporto deficit-Pil: «Non ne possono arrivare proprio».

Annunci

Altri articoli