Berlusconi presenta le idee di Forza Italia per la capitale

All’auditorium Conciliazione si parlerà delle dieci emergenze cittadine

Sarà il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi a concludere questa mattina la Festa del Natale di Roma all’Auditorium Conciliazione, in via della Conciliazione. Promosso dal Coordinamento regionale e dal gruppo al Comune di Roma di Forza Italia, l’appuntamento vedrà la presentazione della «Carta per Roma».
Dieci temi e altrettante proposte per risolvere le grandi emergenze della città. I primi capitoli della Carta sono dedicati alla Casa, la Sicurezza, la Polizia municipale. L’ampia sala dell’Auditorium, prevedono gli organizzatori, sarà riempita in ogni ordine di posto. Molti i pullman messi in piedi dal coordinamento per permettere l’affluenza ordinata in via della Conciliazione. Annunciati i parlamentari, europarlamentari, consiglieri regionali del partito eletti a Roma. Già decisa anche la partecipazione di parecchie associazioni della società civile, sindacati di categoria, esponenti del mondo no profit.
A coordinare l’incontro sarà il deputato Francesco Giro, coordinatore regionale di Forza Italia e commissario di Roma. Il programma della giornata prevede alle 10 il saluto dell’europarlamentare Antonio Tajani, vice presidente del Partito Popolare Europeo, e dell’europarlamentare Alfredo Antoniozzi. Prenderanno la parola successivamente il capogruppo Michele Baldi e i consiglieri al Comune di Roma, - Davide Bordoni, Fabio De Lillo, Pasquale De Luca, Marco Pomarici e Giovanni Quarzo - per illustrare i punti salienti della «Carta per Roma». Dieci soluzioni concrete, che verranno illustrate ai romani nelle prossime settimane in oltre 300 gazebo, 20 per ciascun municipio, dove ciascuno potrà leggerle e sottoscriverle.
L’intervento più importante, a conclusione della giornata, sarà sicuramente quello di Silvio Berlusconi. Il presidente di Forza Italia partecipa per la terza volta in pochi mesi a una manifestazione pubblica a Roma, a testimonianza della crescente importanza che riveste la capitale nelle strategie future degli azzurri. «Forza Italia è nata come un grande partito popolare - sottolinea Giro - Noi non rappresentiamo una singola categoria, ma gli interessi di tutti i cittadini. Le consolari bloccate dal traffico la mattina (Tiburtina, Pontina, ecc) penalizzano tutti, la droga che circola a piene mani, la povertà sommersa che dilaga. Dobbiamo scuotere la rassegnazione della gente, far nascere nei quartieri, nelle piazze, la volontà di cambiare le cose radicalmente e una volta per tutte».
Durante la manifestazione verrà presentato un dvd nuovo di zecca, messo a punto dal Coordinamento regionale e romano di Forza Italia, dal titolo «Noi». Con immagini suggestive a testimonianza dello stretto rapporto che Forza Italia ha sempre avuto con la città di Roma. Il contenuto del dvd? «Top secret» rispondono gli organizzatori.