Berlusconi: "Prodi è totalmente incosciente della realtà italiana"

Il Cavaliere commenta il discorso di fine anno del premier: "Il momento che attraversiamo
imporrebbe un sano realismo e un’attenta considerazione degli interessi
generali del Paese". Fini: "Il premier nasconde la realtà"

Roma - "Dispiace aver ascoltato, da parte dell’attuale presidente del Consiglio, un bilancio dell’attività del suo governo totalmente privo della coscienza delle gravi difficoltà in cui vive il nostro Paese e al tempo stesso permeato da un malcelato spirito di rivalsa, perfino nei confronti della maggioranza che lo ha fin qui sostenuto. Il momento che attraversiamo imporrebbe, al contrario, un sano realismo e un’attenta considerazione degli interessi generali del Paese, per favorire i quali ciascuno di noi, a prescindere dai ruoli che provvisoriamente ricopriamo, avrebbe il dovere di orientare le proprie scelte personali e politiche". È il commento di Silvio Berlusconi alla conferenza stampa di fine anno di Romano Prodi.

Fini: "Il premier nasconde la realtà" "L’ostinazione con cui il presidente del Consiglio nasconde la realtà e in qualche modo nasconde la testa sotto la sabbia è degna di miglior causa". Lo ha detto il presidente di Alleanza Nazionale, Gianfranco Fini. "Oggi - ha osservato il leader di An - davvero non ci sono né le condizioni perché continui l’azione di questo esecutivo, né soprattutto ci sono nel Paese segmenti della pubblica opinione o segmenti sociali che sostengono l’azione del governo. Quindi - ha concluso Fini - cali la tela, si chiuda il sipario e la parola torni agli elettori".