BERLUSCONI

«Ipotesi diverse, fondi scarsi». Tanto per essere chiari. Detto questo, «vedremo, stiamo lavorando». Silvio Berlusconi non si sbilancia, neppure sull’eventuale detassazione delle tredicesime. Ma assicura l’impegno del governo, guidato da un premier che si dichiara «come sempre, ottimista». Insomma, le contromisure da prendere, per uscire dalla crisi economica, sono ancora allo studio. Nell’attesa, un dato positivo: «Le Borse sono ripartite». E il nuovo invito: «L’importante è che non si fermi il flusso di finanziamenti delle banche a imprese e famiglie. Su questo noi interverremo».