Bersani: "Faremo verifiche sui contatori"

Il ministro per lo Sviluppo Economico affronta alcuni problemi legati alle risorse energetiche. "Faremo verifiche a campione sui contatori del gas". E sul libero mercato dell'elettricità esorta: "Prestiamo attenzione alle esigenze degli utenti"

Roma - Verifiche a campione sui contatori del gas. Il ministro per lo Sviluppo economico Pier Luigi Bersani, durante il question time alla Camera affronta le domande relative alla vicenda dei misuratori del gas, su cui la magistratura ha aperto un'indagine: "La comunità europea consente che gli stati nazionali facciano anche direttamente verifiche a campione. Le faremo, ci stiamo attrezzando per poterle fare, una volta recepita la direttiva comunitaria. Quindi al netto delle valutazioni, delle indagini che sta facendo anche la magistratura a questo proposito, ci attrezzeremo per avere procedure analoghe a quelle che saranno effettuate in tutte le migliori situazioni europee".

Elettricità Mentre sull'apertura del mercato elettrico, avviato il primo luglio con una fase di transizione che durerà fino alla fine dell’anno: "Il Governo sta predisponendo una fase di monitoraggio di questi primi sei mesi, ed è disposto a riferirne in parlamento, per valutare quali migliorie apportare al processo". Bersani ha sottolineato l’esigenza di prestare la "massima attenzione alle esigenze dell’utenza", con informazioni che devono arrivare "da parte delle imprese, ma anche dell’iniziativa della mano pubblica".