Bersani: possiamo riaprire il dialogo

Autostrade

Il ministro Pierluigi Bersani apre uno spiraglio alla possibilità che si riapra il confronto con la società Autostrade sulla fusione con il gruppo spagnolo Abertis. «C'è stata una fase i cui si sono messi i puntini sulle i, ora - ha detto Bersani - può esserci un elemento di colloquio affidato al ministro competente», cioè al titolare delle Infrastrutture Di Pietro. Bruxelles intanto lavora ai due dossier aperti sull'operazione. Mentre il governo si accinge a rispondere al commissario McCreevy (che vuol accertare se c'è stata violazione del principio del movimento di capitali nel mercato interno), la Dg concorrenza del commissario Neelie Kroes prosegue la sua istruttoria - per accertare se il no del governo italiano è proporzionato all'esigenza di difendere l'interesse pubblico e se è compatibile con la legislazione comunitaria - e chiarisce di non essere ancora arrivata «ad alcuna decisione».