Bersani scopiazza Renzi e si camuffa da giovane

Pier Luigi Bersani (nella foto) ci riprova con i giovani. Dopo le critiche per lo scatto solitario su Twitter davanti a una birra, il segretario Pd ha affidato ai suoi 122.867 follower una nuova immagine. Quella in cui siede a un lungo tavolo nella sede nazionale del partito con i giovani del laboratorio di formazione politica Labo, arrivati da Bologna scortati dal segretario provinciale Raffaele Donini. Le «promesse democratiche», poco più che maggiorenni, hanno incontrato un Bersani che, racconta qualcuno, ha lasciato di gran furia la Camera dove si preparava la fiducia al ddl lavoro. «Non voleva mancare», dicono i suoi. La sfida con Renzi è partita.