Bertinotti contro tutti: "La sinistra non esiste, va distrutta e costruita"

<p>
L'ex presidente della Camera, ospite a <em>Cortina InConTra </em>spara contro i suoi ex compagni: &quot;&quot;La sinistra in Italia non esiste più. Ci vuole una &quot;pars destruens&quot;, bisogna bombardare il quartier generale&quot;
</p>
<p>
 
</p>

Cortina d'Ampezzo - Fausto Bertinotti dal salotto delle Dolomiti sgancia le bombe contro la sinistra. Nel corso dell’appuntamento a "Cortina InConTra" dal titolo "Sinistra che fare", cui ha partecipato anche Sergio Chiamparino, l’ex presidente della Camera ha dato la sua definizione di sinistra: "La sinistra in Italia non esiste più. È come l’Araba Fenice, c’è chi dice che ci sia ma dove sia nessuno lo sa. E poi, forse, proprio come l’Araba Fenice potrebbe risorgere dalle proprie cenere, ma è necessaria una destrutturazione dei corpi inerti e la resurrezione di una nuova sinistra europea in cui possano starci tutti coloro che non apprezzano questa società. Ma per fare questo - ha concluso Bertinotti - ci vuole una "pars destruens", bisogna bombardare il quartier generale".