Bertinotti: "Il governo non può fallire"

Roma - Il governo non può permettersi di fallire l’appuntamento con l’intesa sulle pensioni: il presidente della Camera Fausto Bertinotti lancia un monito sulla necessità di dare risposta alle attese dei lavoratori e del Paese. Parlando a Montecitorio a margine dell’assegnazione del premio Lucio Colletti, Bertinotti osserva che la trattativa sulle pensioni è "strategica" e "costituisce un elemento di verifica della capacità di consenso di un governo". A chi gli chiede se a suo giudizio il governo possa permettersi un fallimento, risponde: "Penso proprio di no, è il banco di prova della capacità del governo di avere una politica in grado di ricostruire il consenso sociale".