Bertinotti a Prodi: «Ora lascia l’Ulivo»

Il segretario di Rifondazione comunista, il giorno dopo la bocciatura del Listone da parte della Margherita, dice che Romano Prodi per salvarsi deve lasciare la condizione duplice di leader dell’Ulivo e dell’Unione. Quindi deve abbandonare il vertice dell’Ulivo. «La coalizione è comunque condannata - spiega Bertinotti - a stare assieme. Ma deve imparare a convivere con posizioni differenti». Intanto solo il segretario dei Ds frena la voglia di vendetta di Prodi: «Stiamo calmi altrimenti qui si sfascia tutto». Tace invece Rutelli soddisfatto di aver incassato la fiducia della Margherita.