Bertinotti seppellisce la Sinistra Fenice

Se lo dice lui, diamogli credito. L’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti, nel corso di una conversazione in pubblico con Sergio Chiamparino, ex sindaco di Torino, a «Cortina InConTra», ha finalmente tirato fuori la verità, senza sconti: «La sinistra in Italia non esiste più. È come l’Araba Fenice, c’è chi dice che ci sia ma dove sia nessuno lo sa». Poi ha avuto un cenno di speranza: «Certo, questa sinistra, come l’Araba Fenice, potrebbe risorgere, ma è necessaria una destrutturazione dei corpi inerti». All’ultima frase, molti tra il pubblico si sono scambiati occhiate perplesse. Destrutturazione dei corpi inerti? Ma cos’è? Bertinotti si è spiegato meglio: «Ci vuole una pars destruens, bisogna bombardare il quartier generale». E così, seppellita tra macerie e corpi inerti, l’Araba Fenice, come al solito, nessuno l’ha vista.