Bertolino giura: «Nel mio Glob niente Garlasco»

da Milano

«Non faremo di tutto per mettere i nostri ospiti a proprio agio, e non allestiremo plastici sul delitto di Garlasco». Così Enrico Bertolino ha presentato, negli studi Rai di corso Sempione, la prossima edizione di Glob - L’osceno del villaggio, in onda da domani su Raitre alle 23.45. «È la quinta edizione del programma e in questi tempi credo che questa sia la vera notizia». Torna quindi il viaggio di Raitre alla scoperta della comunicazione e dei suoi linguaggi. Dieci puntate fino al 14 dicembre di un programma che - rinnovato nella forma e nei contenuti - continua ad occuparsi del mare della comunicazione, televisiva in particolare, dei suoi linguaggi, dei suoi eccessi. La navigazione (nel corso del programma, ma anche sul sito www.glob.rai.it sempre aperta ai contributi del pubblico) è guidata da Bertolino. «Il nostro obiettivo è di coinvolgere i telespettatori oltre la soglia di attenzione attivando la loro curiosità». Tra i primi argomenti un servizio su Beppe Grillo. «Noi ne avevamo già parlato prima che tutti saccheggiassero il suo blog», ha spiegato Bertolino. Si rafforza inoltre il legame con un altro programma cult di Raitre, Blob.