Bertolucci porta Pasolini inedito

Pacato e disperato. Pochi mesi prima di morire. È questo il Pasolini prossimo nostro che Giuseppe Bertolucci proporrà alla Mostra di Venezia. L'opera parte da un'intervista filmata da Gideon Bachman sul set del controverso Salò, nel giugno 1975. «È un po’ come vedere Salò commentato sequenza per sequenza dall'autore», spiega Bertolucci. Il documentario, che contiene anche due parti inedite, non inserite nel film, compreso il ballo finale di tutta la troupe, sarà proposto l'8 settembre alla Mostra come evento speciale e ci fa vedere un Pasolini mai visto.