Besenzoni A bordo protetti dal sole: ecco i tre nuovi accessori supertecnologici

Besenzoni non si smentisce e rivisita un elemento indispensabile a bordo, il classico ombrellone. Ed ecco «Petalo» (nella foto), progettato da Emanuele Salvador, perfetta sintesi di estetica ed ergonomia. Un sottile tessuto, steso all’aria, si lascia plasmare dal vento garantendo però riparo continuo dai raggi del sole. La configurazione minimale della tensostruttura è basata su un quadrilatero deformabile interamente realizzato in fibra di carbonio, che mantiene la propria forma e posizione senza particolari agganci, pesi o intelaiature a terra poiché le forze derivanti dal vento vengono scaricate proprio dalla deformazione controllata della vela d’ombreggiatura e rendono di fatto «Petalo» utilizzabile su qualsiasi superficie. La posizione decentrata del palo di supporto (anch’esso in carbonio) assicura la massima vivibilità dell’area. «Petalo» si richiude in pochi istanti in una comoda sacca. La gamma di accessori per la protezione solare è completata dai must have creati dall’area Custom di Besenzoni. Il tendalino di poppa (da chiuso si integra con il tettuccio), rimane uno dei prodotti più richiesti: disponibile sia in versione rigida sia con rivestimento in tela (due opzioni di movimentazione: idraulica o elettronica).
Infine l’Arco Bimini: la tenda parasole che scompare in un vano della coperta, permettendo di salvaguardare la pulizia del design a bordo ed eliminare sporgenze sul ponte che potrebbero interferire durante la navigazione. Perfetta per la prua, crea un comodo salottino, spazio riservato a tutela della propria privacy.