Il best seller? La traduzione del Corano

Bruxelles. È il nuovo best seller. La pubblicazione di una traduzione moderna in olandese del Corano è da settimane in vetta alle classifiche dei libri più venduti in Olanda, con 60mila copie andate via in meno di un mese.
Tradotta da uno scrittore di origine iraniana, Kader Abdolah, residente a Breda, nel sud dell’Olanda, il Sacro Libro dell’Islam è venduto assieme al volume De Boodschapper (Il Messaggero), testo sulla vita del profeta. Il traduttore ha fatto parlare di sé dopo aver regalato la prima copia dell’opera alla regina Beatrice d’Olanda. E non solo: per migliorare i rapporti fra culture in un Paese in cui vive un’alta percentuale di immigrati musulmani, il comandante del corpo di polizia di Amsterdam-Amstelland ha annunciato che i suoi agenti potranno comprare a metà prezzo la traduzione. A coprire la differenza ci penserà lui. Kader Abdolah ha impiegato oltre due anni per il lavoro. La traduzione è stata fatta da una vecchia copia in arabo classico che era appartenuta al padre dell’autore. Preziosa la consulenza di uno zio ultranovantenne che vive in Iran.