Bestie di Satana, un pentito: "Frigerio fu freddato"

Studio aperto ha raccolto la testimonianza di un pentito: "Cristian è stato freddato dai satanisti. Il suo errore era quello di curiosare dove non doveva e questo, a lungo andare, lo ha pagato"

Milano - Studio Aperto ha raccolto la testimonianza esclusiva di un pentito delle Bestie di satana che ai microfoni del tg di Italia 1 ha raccontato: "Cristian Frigerio è stato ucciso dai satanisti, lo hanno freddato... il suo errore era quello di curiosare dove non doveva e questo a lungo andare lo ha pagato… mi disse una volta che era al corrente che una persona era stata brutalmente squartata dai vecchi su ordine degli adulti… dovevamo guadagnarci l’etichetta di giovani satanisti, distaccandoci dal gruppo degli adulti e creare una diaspora di quella che era il gruppo principale, la setta di Brugherio. Purtroppo ho partecipato a un delitto, è difficile poterlo raccontare, ho assistito all’assassinio di una prostituta che è stata immolata davanti a noi tutti". Il pentito mostra poi a Studio Aperto un proiettile e prosegue: "Questo proiettile veniva consegnato a chiunque volesse lasciare la setta o ci pensi tu con questa o ci pensiamo noi a farti fuori".