Bestseller digitali: si apre la caccia ai diritti

Fazi Editore si è aggiudicato alla Buchmesse i diritti italiani della serie Trylle di Amanda Hocking, primo fenomeno mondiale dell’editoria digitale. I romanzi della scrittrice, 27 anni, che vive nel Minnesota, autopubblicati su Amazon prima che St.Martin’s press se li aggiudicasse per una cifra astronomica, hanno venduto complessivamente più di 2 milioni di copie senza alcun supporto di marketing. La Hocking, definita su Usa Today «stella nascente dell’editoria digitale» è autrice di 17 romanzi pieni di troll e goblin . La serie ha già venduto 500mila copie su Amazon e sarà pubblicata in Italia da gennaio 2012 con il primo titolo della trilogia, Switched.