Betancourt e Bosè premiate a Firenze

Ingrid Betancourt, Lucia Bosè e Luca Barbareschi: questi alcuni dei personaggi che hanno ricevuto ieri presso il parco delle «Scuderie della pace» di Firenze il Premio Galileo 2000, promosso dall’omonima fondazione (per la senatrice colombiana ancora prigioniera delle Farc è stato ritirato dai familiari). Nato nel 1996 per dare un riconoscimento a giovani promesse della scena musicale internazionale ponendole al fianco di maestri affermati, il prestigioso riconoscimento ha esteso il proprio campo d’interesse alla danza, al cinema, alla politica e alla difesa dei diritti dei più deboli.