Betori (Cei): «Grazie per avere difeso la vita e la famiglia»

Roma. «I pastori vi sono grati per quanto avete fatto per la difesa della vita nei mesi scorsi, e così tutto il Paese. Ci attende un futuro non meno esigente, soprattutto sui fronti difficili della vita e della famiglia». Con queste parole il segretario generale della Conferenza episcopale italiana mons. Giuseppe Betori si è rivolto oggi ai dirigenti e militanti del Movimento cristiano lavoratori (Mcl) durante l’omelia nella Messa che ha aperto l'ultima giornata del congresso nazionale dell'organizzazione. I delegati radunati a Roma e provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo erano 600. Quello di mons. Betori è stato un chiaro accenno alla mobilitazione dispiegata in tutta Italia dal Mcl in occasione della recente campagna referendaria a difesa della legge sulla procreazione.