Bettega zittisce Mourinho "Pensi alle sue partite"

Il plentipotenziario bianconero replica al tecnico nerazzurro che si
era lamentato del rigore "generoso" concesso a Del Piero: "Non si
preoccupasse degli errori delle altre gare". Preziosi accusa: "Morta la
leatà sportiva"

Torino - "Mourinho non si preoccupasse degli errori che riguardano altre gare". Roberto Bettega, nuovo plenipotenziario di campo della Juventus, zittisce Josè Mourinho. L’allenatore dell’Inter nel dopogara di Napoli ha evidenziato il rigore "generoso" concesso alla Juventus nel match che i bianconeri hanno vinto contro il Genoa. "Le polemiche di Mourinho? Non possiamo che fare i complimenti a lui e all’Inter per la posizione in cui sono. Credo che noi non abbiamo mai messo il naso negli errori che capitano ad altri durante le loro partite e forse sarebbe il caso che anche Mourinho non si preoccupasse degli errori che riguardano altre gare" dice Bettega a Juventus Channel. Il penalty è stato assegnato per un contatto tra il capitano bianconero Del Piero e il difensore genoano Papatathopoulos: l’episodio, come hanno evidenziato le immagini televisive, si è verificato fuori dall’area di rigore. "Sì è parlato di tre fatti nella stessa azione: del fuorigioco di partenza di Alex, e invece la posizione era regolare, del contatto, che c’è stato, e della posizione. In effetti era mezzo metro fuori dall’area, ma la percezione esterna è stata tale che nessuno del Genoa nemmeno ha protestato, quindi era una decisione molto difficile da prendere e si può anche incappare in un errore" dice Bettega.

Protesta il Genoa "Il rigore era inesistente ed è il secondo in tre partite a favore della Juventus". Il patron del Grifone Enrico Preziosi non le manda a dire. "Dopo il comportamento di Del Piero, mi sembra evidente che la lealtà sportiva non esiste più - ha aggiunto -. I furbi vincono sempre. L’arbitro è stato ingannato, ma dov’era il guardalinee?". L’episodio nulla toglie al fatto che "Del Piero è un campione, come Totti. Ma a volte i campioni ci marciano un po'". Preziosi ha avuto a che ridire anche sul comportamento di una parte del pubblico bianconero: "Si parla di stile Juve, ma i loro tifosi fanno danni a ogni partita, ne prendo atto".