Bettini ritrova lo sprint vincente dopo sette mesi

Tre tappe, due vittorie. La Vuelta è sempre più tricolore, anche se da oggi la musica cambierà di certo, visto che è previsto il primo arrivo in salita.
Dopo la vittoria in volata di Bennati a Vigo, ecco lo scatto «mundial» di Paolo Bettini che sul traguardo di Lurca (in leggera salita con pendenze del 7%) si lascia alle spalle Oscar Freire, sempre leader della classifica. L’azione di Bettini è stata regolare e potente, conclusa con un leggero vantaggio su Freire, che però si è lamentato platealmente per la traiettoria tenuta dal campione del mondo al suo secondo successo stagionale (l’unico precedente addirittura in febbraio in California) dopo una ventina di piazzamenti e dodici cadute.
Oggi primo arrivo in quota. Da Langreo a Lagos de Covadonga (12,6 chilometri di salita): 182 chilometri che terremoteranno la classifica.