A Bevilacqua e Crocetti il «Circe»

È giunto alla XXVI edizione il Premio nazionale e internazionale di poesia Circe Sabaudia, la cui giuria, dopo la scomparsa di Mario Luzi, è presieduta da Corrado Calabrò. Vincitore della sezione «Mario Luzi - Una vita per la poesia» è Alberto Bevilacqua con la raccolta poetica Tu che mi ascolti, dedicata alla madre. Vincitore della sezione internazionale «Un poeta del Mediterraneo» è invece il greco Nasos Vaghenàs, autore di Ballate oscure. All’editore Nicola Crocetti, che ha pubblicato la raccolta Ballate oscure, è stato invece assegnato il premio Sicamb. I premi vengono consegnati oggi a Sabaudia all’Hotel Oasi di Kufra.