Beyoncé a Milano ma se ne accorgono in pochi

Poco annunciato l’arrivo della star del pop: ieri pubblico esiguo ad attenderla

da Milano

Il titolo viene facile: Beyoncé non batte il freddo. Ieri, quando la diva del R&B americana è arrivata in piazza Duomo a Milano per la trasmissione Trl di Mtv, ad attenderla c’erano poche decine di ragazzi, forse un centinaio. E la prima a stupirsi è stata proprio lei, da anni regina delle classifiche abituata a bagni di folla. D’accordo, il freddo non faceva venir voglia di trascorrere ore in attesa della diva, che poi è apparsa solo per qualche minuto sul balcone dello studio da dove Elena Santarelli e Alessandro Cattelan conducono ogni giorno della settimana Trl, autentico appuntamento fisso degli appassionati di musica. Ma il problema forse è un altro: lo sapevano in pochi. Mtv - probabilmente avvisata in ritardo - ha trasmesso pochi promo senza poter sfruttare fino in fondo l’arrivo della star (una conferma arriverà però dai dati di ascolto). E anche gli altri canali di informazione non sono riusciti a creare l’evento probabilmente per mancanza di tempo. E così il passaggio a Milano di Beyoncé, testimonial del profumo Diamonds di Emporio Armani (lei ha poi firmato autografi alla Rinascente) ha avuto meno risonanza di quanto avrebbe meritato. Peccato. \