Biaggi: «Che felicità, hanno vinto entrambi»

Roma. In settimana Jorge Lorenzo e Simone Corsi avevano indicato Max Biaggi come loro idolo. In particolare, il campione spagnolo è da mesi che sottolinea questo suo debole per le gesta del grande romano. Non si sa fin dove ci sia solo vera ammirazione e dove inizi, chiamiamola una sottile tattica per innervosire il proprio compagno, Rossi, da sempre avversario storico di Max. Fatto sta, ieri sia Lorenzo che Corsi hanno vinto e Biaggi gli ha fatto i complimenti. «È la prima volta che vincono insieme - dice -. Sono estremamente contento, soprattutto di come hanno corso. Sono stati tatticamente perfetti...». Come Biaggi del motomondiale? «Come qualche volta succedeva anche a me» la risposta. «Però il numero uno di oggi non è Rossi, è Stoner».