Biaggi terzo nella superbike

Phillip Island. Seconda tornata nel mondiale superbike in Australia e Max Biaggi non replica il successo ottenuto all’esordio in Qatar. Il romano si è dovuto accontentare del terzo posto nella prima manche e del quarto nella seconda. Altri i veri protagonisti, il campione del mondo della Ducati, Troy Bayliss, vittorioso nella prima frazione, e il britannico della Honda James Toseland, vincitore della seconda. Tra i due è stata sfida fin dai primi giri sotto il caldo sole australiano, anche se al via è stato proprio Biaggi a partire a razzo. Dopo poche curve però Toseland, Corser e Bayliss lo superano. Il pilota romano della Suzuki perde terreno dai tre di testa che si sfidano per molte tornate con frequenti cambi di posizione fino al successo di Bayliss. In gara 2 il riscatto di Toseland: bene Biaggi al via, che però perderà subito tre posizioni. Toseland e Bayliss continueranno nel corpo a corpo fino al successo del primo, leader del mondiale con un vantaggio di 16 punti su Biaggi.