Bianchi spacca i rossi, i Verdi litigano con tutta la maggioranza

In Regione è rissa continua a sinistra. Il consigliere Marco Nesci, di Rifondazione, attacca l’assessore Enrico Vesco, dei Comunisti Italiani per un progetto di legge sul lavoro troppo soft, troppo simile al carattere della legge Biagi. Il consigliere Tirreno Bianchi, dei Comunisti Italiani, replica al compagno Nesci dicendogli che fa solo propaganda «cercando visibilità in vista del congresso» del suo partito. Intanto in aula approda il «decreto omnibus», che dovrebbe essere solo roba tecnica, un insieme di articoletti sui più vari argomenti, per rendere omogenee le leggi regionali a quelle nazionali ed europee. Questione da sbrigare in una mezz’ora con tutti voti favorevoli. E invece finisce per dare vita (...)
SEGUE A PAGINA 51