Alla Biblioteca di via Senato edizioni e manoscritti da intenditori

«Biblioteca di via Senato – Milano», la prima rivista di bibliofilia in Italia fondata da Marcello Dell’Utri e diretta da Angelo Crespi, sarà presentata stasera all’inaugurazione della XX edizione della Mostra del Libro Antico (dal 13 al 15 marzo al Palazzo della Permanente). La rassegna ospiterà oltre 50 librai Alai e migliaia tra manoscritti e rarità. In mostra, il progetto originale del Piermarini per la Scala proposto dal Polifilo; i disegni di un giovane Fellini per un film mai realizzato; la prima edizione del De Architectura di Vitruvio; e due edizioni di Dante: l’aldina del 1502 curata dal Bembo (Studio bibliografico Il caffè di Milano) e l’edizione del 1529 (Libreria Rovello). Non mancano religione e stregoneria: dal Malleus maleficarum del 1494 all’Index Prohiborum del 1564, al quattrocentesco Libro d’ore. Nel centenario del futurismo, anche L’Anguria lirica in litolatta di D’Albisola e la prima edizione del “BIF§ZF” di Soffici (Libreria Pontremoli).