Big Blu cerca consensi e conferme

DA OGGI AL 26 FEBBRAIO LA SESTA EDIZIONE DEL SALONE NAUTICO ROMANO Grandi spazi alla vela e ai battelli pneumatici, ma anche a pesca sportiva e turismo all’aperto

Si inaugura oggi il 6° Big Blu, il Salone nautico di Roma. Alla cerimonia d’apertura, insieme con Mauro Mannocchi, presidente di Fiera di Roma, presenti anche il ministro delle Politiche agricole, Mario Catania, e Marina Stella, direttore generale di Ucina-Confindustria nautica. Molti gli eventi previsti per la prima giornata, come il convegno «La pesca italiana tra Europa e Mediterraneo» organizzato dal ministero delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali (ore 11, padiglione 1), e la conferenza su «Gli stati generali della nautica», a cura di Lni e Nautica (ore 11,30). Intanto i numeri della scorsa edizione: circa 142mila visitatori, 599 aziende e 804 imbarcazioni.

Nei nove giorni di salone (da oggi al 26 febbraio) numerosi gli eventi e le novità grazie all’innovazione della formula espositiva, che spazia dalla cantieristica all’enogastronomia, dall’abbigliamento nautico e alle attrezzature per il turismo all’aria aperta e alla fotografia subacquea. L’appuntamento romano è anche l’occasione per tornare sulle difficoltà del settore e sul decreto «Salva Italia» che per ora ha prodotto solo lo svuotamento dei nostri marina, ma anche per fare chiarezza sulle normative e mettere a punto proposte concrete da presentare al governo per il rilancio della la piccola nautica. Al Boat Show di Roma troveranno ancora più spazio la vela, le scuole nautiche, i servizi di charter per barche a vela e a motore, ma ci saranno superfici più ampie per l’abbigliamento tecnico.

Fiore all’occhiello il «Gommoshow», il settore dedicato ai battelli pneumatici, ai motori fuoribordo, ai package e ai carrelli. Insomma, un vero e proprio punto di riferimento per i gommonauti. Nelle giornate dal 23 al 26 febbraio sarà la volta di «World Fishing», l’area dedicata alla pesca sportiva e a tutte le attività connesse. E ancora: «Outdoors Experience», la rassegna dedicata al Plein Air (vita e turismo all’aperto) con dimostrazioni e animazioni. Tuttavia, secondo gli organizzatori, l’edizione 2012 dovrà contribuire allo sviluppo del charter nautico attraverso la presenza degli operatori del settore fra società di charter, broker, armatori e tour operator. Ampia la scelta tra noleggio di catamarani, barche a vela e a motore, yacht, crociere e viaggi alla volta delle più belle mete turistiche in Italia, nel Mediterraneo e in tutto il mondo.

Infine, nell’area della Federazione Italiana Vela, sarà presentato il team azzurro che parteciperà ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Il team italiano, di rientro dall’Australia dove ha partecipato ai campionati mondiali di qualificazione per le Olimpiadi, si presenterà al grande pubblico del «Big Blu» e sarà a disposizione di appassionati velisti e fan a caccia di autografi o della foto ricordo.
AR