Biglietti scontati e foto ai tifosi nell’ultima con la Lazio

Quasi duemila biglietti venduti in prevendita e c’è ancora tempo. Prezzi dimezzati, un euro per i ragazzi sotto i sedici anni, ma ci sono anche altri appeal come il gazebo montato nei pressi della Nord per farsi immortalare in una foto che potrebbe essere inserita nella campagna pubblicitaria della prossima campagna abbonamenti. Sale la febbre per il saluto dei tifosi al Genoa che chiude la stagione a Marassi contro la Lazio. E prima del match ci potrebbe essere anche una passerella di vecchie glorie che domani al Signorini saranno impegnati nella sfida contro la nazionale stilisti. Ma i rossoblù vogliono vincere non solo per chiudere a testa alta una stagione che ha riportato il Grifone nelle zone nobili della serie A dopo tanti anni passati ad acqua e pane nero e per ringraziare il pubblico, ma anche per centrare altri due obiettivi: l’ottavo posto, migliore traguardo dopo la stagione di Bagnoli 16 anni fa, e spingere ancora più in alto nella classifica cannonieri Marco Borriello in lizza per la vittoria finale e soprattutto in procinto di partire per gli Europei con la nazionale azzurra. Gasperini chiede a Rossi e compagni l’ultimo sforzo perché tre punti con la Lazio, che appare in piena crisi dopo l’eliminazione dalla finale di Coppa Italia, potrebbero dare al Genoa la possibilità di ragionare sull’Intertoto ed entrare così in Europa sebbene dalla porta di servizio. Intanto ieri a Finale Ligure bagno di folla per il Grifone nell’amichevole contro la formazione locale: la partita per a cronaca è finita 6-2 con doppietta di Figueroa e reti di De Rosa, Borriello, Sculli e Wilson. L’unica nota stonata è l’infortunio a Vanden Borre. Per il belga stagione finita.
Intanto, il fantasista del Frosinone Francesco Lodi, dice: «Sarei felicissimo di venire al Genoa. L’interesse rossoblù mi onora».