Bignardi, Sposini e Canalis i nuovi volti Rai

La conduttrice porterà le <em>Invasioni barbariche</em> sul secondo canale l’anno prossimo. L’ex vicedirettore del Tg5 sostituisce Cucuzza alla <em>Vita in diretta</em> mentre la showgirl affianca Gene Gnocchi in <em>Artù</em>. E sul digitale terrestre <strong><a href="/a.pic1?ID=269609">arriva Rai 4</a></strong>

Saint Moritz - Sposini, Canalis, Senette e, dal 2009, anche Bignardi. Sono le new entry della Rai d'autunno, gli acquisti che si immettono in un progetto più ampio di rinnovamento della televisione pubblica. Perché, nella spassosa metafora usata ieri a St Moritz dal gran cerimoniere della presentazione dei palinsesti Rai, Giancarlo Leone, direttore di RaiCinema, nonché una mancata promessa della spettacolo, nelle Guerre stellari che si combattono in Rai, si riesce anche a trovare il tempo di guardare al futuro. L'Obi Wan Kenobi di viale Mazzini, il direttore generale Claudio Cappon ci crede: «In effetti mi sento come lo Jedi che ha allevato nuove leve e che è riuscito a rimettere in moto una galassia ferma da anni».

Ecco, dunque, come sarà la Tv pubblica del prossimo autunno.

Raiuno, a tutta fiction e varietà Del primo canale è evidente il tentativo di realizzare nuovi show. Certo, sempre nella logica di un gusto classico adatto al pubblico anziano e familiare. Due i titoli nuovi: al martedì Tutti pazzi per la Tv (conduce la colonna Antonella Clerici) dove attraverso ospiti famosi si ripercorre la storia della Tv e del Paese. Il secondo è Volami nel cuore: in onda al sabato sotto la guida di Pupo, è un gioco a squadre con nomi noti di cinema, sport, cultura e ancora Tv. Al mercoledì grande rientro di Raffaella Carrà con il suo storico Carràmba che fortuna e le strazianti storie di ricongiungimenti familiari, abbinato alla Lotteria Italia. Al venerdì torna I migliori anni con Carlo Conti, sostituito da novembre da Gigi e Anna, un percorso musicale con la Tatangelo e D'Alessio. A novembre al sabato (finito Volami nel cuore) torna un altro storico show: Serata d’onore con Pippo Baudo che ospita due protagonisti del mondo dello spettacolo e dello sport.

Il day time, come già anticipato su queste colonne, vede un cambio di conduttori. Michele Cucuzza lascia la Vita in diretta e si trasferisce a Uno mattina insieme a Eleonora Daniele. Al pomeriggio arriva Lamberto Sposini, ex vice direttore del Tg5, da tempo in attesa di una collocazione più visibile. «Per me - ha detto - un ritorno alla televisione in cui ho imparato il mestiere di giornalista». Ancora incerto il destino di Affari tuoi di cui si cerca un brillante conduttore dopo la decisione di Flavio Insinna di lasciare. E ancora non ufficiale la decisione di affidare Sanremo a Bonolis. Oltre al varietà, grande fiction: da Pinocchio ai Viceré, a Puccini a Raccontami 2 a Provaci ancora prof 3.

Raidue importa È il sito Dagospia a segnalare per primo la trattativa con la Bignardi per portare le sue Invasioni Barbariche sul secondo canale, e il direttore Marano conferma, ma non per l'autunno, si parla dell'inizio del 2009. Altro arrivo, da Rete 4, è Francesca Senette per L’Italia allo specchio. Su Raidue i cambiamenti sono soprattutto nella fascia del mattino e del pomeriggio. Obiettivo è rendere più omogenea la rete (da anni un miscuglio di uomini e idee) e vicina a un pubblico più giovane. Al mattino Milo Infante conduce Diretta sul 2 che prende il posto di Piazza Grande. Alle 14 Scalo 76 diventa quotidiano (con Paola Maugeri, Federico Russo e Chiara Tortorella, mentre nell'edizione del sabato con Francesco Facchinetti e Mara Maionchi). A Magalli, orfano di Piazza Grande, è stato trovato un posticino al sabato mattina a Mezzogiorno in famiglia. Le serate d'autunno avranno di nuovo come pilastro l’Isola dei famosi (con cambio di serata: il lunedì) e il riconfermato AnnoZero di Santoro (si ipotizzavano negli ultimi giorni altre soluzioni per il giornalista). In seconda serata una new entry di quelle sorprendenti Elisabetta Canalis sarà al fianco di Gene Gnocchi nel suo irriverente Artù.

Il terzo in subbuglio Raitre è la rete che più ha fatto inquietare i politici nelle ultime settimane con una alzata di scudi da entrambi gli schieramenti per lo spostamento di orario di PrimoPiano a notte tarda. Ma Paolo Ruffini, direttore di rete, conferma le decisioni dell’azienda di non sovrapporre programmi di approfondimento negli stessi orari. La rete avrà due fasce di notizie ben identificabili: le morning news e una night line che comprende anche PrimoPiano che comincia a mezzanotte. In seconda serata, in quella fascia che è sempre stata di Maurizio Mannoni e Bianca Berlinguer ci sarà dal martedì al venerdì, Serena Dandini e Dario Vergassola con Parla con me. Otto eventi speciali di Che tempo che fa con Fazio e Littizzetto oltre alla programmazione normale di sabato e domenica. All'ora di cena una nuova fascia di soap: a Un posto al sole si aggiunge Agrodolce, girata in Sicilia. Le guerre stellari possono cominciare.