Bilancio 2006: accordo raggiunto

Accordo raggiunto in consiglio comunale sul bilancio 2006. Siglata l’intesa tra maggioranza e opposizione per l’approvazione prima di fine anno, in tempo per evitare i tagli della Finanziaria. Il centrosinistra ritirerà gran parte degli emendamenti in cambio dell’impegno della giunta di approvare la variazione di bilancio, necessaria per recepire i tagli, non oltre febbraio. Lunedì un rappresentante della giunta ufficializzerà l’impegno a non rinviare alla prossima amministrazione gli aggiustamenti. Dopo la rinuncia all’ostruzionismo del centrosinistra (e al conseguente contro ostruzionismo della maggioranza) restano ora una cinquantina di emendamenti. Tra cui anche quelli che più hanno fatto discutere, dal fondo per il viagra alla sperimentazione della pillola abortiva, fino alla proposta di sostenere economicamente le associazioni in difesa della maternità. Il voto martedì.