Il bilancio 2008 in rosso di 200 milioni

Air France Klm vola in rosso nell’esercizio che chiude al prossimo 31 marzo, che dovrebbe chiudersi con una perdita operativa di 200 milioni. La compagna aerea franco-olandese afferma in una nota che «l’evoluzione del risultato netto 2008-09 dipenderà dalla valutazione degli strumenti di copertura» finanziaria sui prezzi del carburante e sulle fluttuazioni dei cambi. «L’esercizio 2009-2010 si apre in un contesto di crisi senza precedenti, nell’assenza di visibilità sull’evoluzione della congiuntura economica e sulla volatilità di elementi quali i cambi e i prezzi del carburante» afferma nel comunicato il direttore generale Pierre-Henri Gourgeon.